Bavetta

Linea Terra di Maremma

20,13

caratteristiche: minimo 15 giorni di frollatura
prezzo al kg: €28,75
COD: TMMAX619 Categorie: ,
 

Descrizione

È il taglio giusto se vuoi una ''tagliata'' un pò fuori dagli schemi, gustosa e morbidissima. Un consiglio per aumentare ancora di più la sua morbidezza? Al momento del taglio ricorda di scalopparla contro fibra, cioè perpendicolarmente alla direzione delle fibre di cui la carne è composta.
La cottura perfetta per questo taglio è al barbecue o in padella.

Cosa aspettarsi:

gusto incredibile e tenerezza da favorire tagliando la tua bavetta ''contro-fibra''

La Bavetta è un muscolo che si trova tra la punta di petto e la parte posteriore dell’animale, lungo la parte addominale. Ha un’intensità di gusto superiore alla bistecche tradizionali, ma non cosi forte da spaventare i tuoi commensali.

La Bavetta è un muscolo che si trova tra la punta di petto e la parte posteriore dell’animale, lungo la parte addominale. Ha un’intensità di gusto superiore alla bistecche tradizionali, ma non cosi forte da spaventare i tuoi commensali.

Denominazione di vendita:

Tipologia

Bovino Adulto
Nato in Maremma, allevato in Maremma
Macellato in Italia presso Ma.mar IT Q7405
e sezionato in Italia CE IT 2276P.

Durata di conservazione:
18 giorni

Caratteristiche

Senza Antibiotici
per minimo 120 giorni

Confezionato sottovuoto/skin

Non forare la confezione
Consumare previa cottura

Azienda di provenienza

I terzi d’Ombrone
Azienda Agricola podere dei fiori / Ontaneta

*Tutte le foto sono inserite
a scopo illustrativo.

Acquista ora la bavetta Timanzo

20,13Scegli

Informazioni aggiuntive

Peso 1,3 kg

DETTAGLI PRODOTTO

Durata di conservazione: 18 giorni
Caratteristiche: senza Antibiotici per minimo 120gg

Confezionato sottovuoto
Non forare la confezione
Consumare previa cottura

CONSIGLI IN CUCINA

Cuoci alla perfezione il tuo Tri-tip di TIMANZO utilizzando la tecnica del Flip&Brush.

Questa tecnica prevede di grigliare un lato della carne, già oliata, per alcuni secondi per poi rivoltarla su se stessa per grigliare il secondo lato. Una volta girata si continua a spennellare e ruotare fino a quando non si ottiene la caratteristica crosta imbrunita e profumata grazie alla reazione di Maillard.

Il frequente cambio di lato di cottura permette di cuocere alla perfezione l’esterno lasciando l’interno della vostra bistecca tenero e succoso.

Quando la temperatura interna raggiunge i 50 gradi circa, facciamo riposare la nostra bistecca per favorire la redistribuzioni dei succhi.

Ora possiamo procedere al taglio contro fibra, presta attenzione a questa parte del procedimento perché tagliare contro fibra significa intenerire ulteriormente la carne.