Pulled Beef Cheek Tacos

Pe i Pulled Beef Cheek Tacos o Tacos di guancia sfilacciata l’ingrediente principale è la nostra guancia di Timanzo Maremma Crossbreed da 500gr, direttamente dal nostro allevamento in maremma toscana che puoi acquistare su timanzo.it

Ricorda, se non selezioni una carne di qualità eccelsa ti mancherà sempre qualcosa al momento dell’assaggio, sia in consistenza che in gusto.

Ci servono anche:

1 cucchiaio Olio
2 spicchi di aglio schiacciato
1 cucchiaino di Cumino
1 cucchiaino di Coriandolo
1 pizzico di sale e pepe nero macinato al momento
1 cipolla tagliata
1 tazza d’acqua
1 tazza di vino rosso da cucina
12 Involtini di tortilla
1 Avocado, tritato grossolanamente
1 cucchiaio Peperoncino rosso, tritato
Cavolo cappuccio
2 Limes, a spicchi
4 porzioni yogurt greco
1 piccola manciata di foglie di menta, da aggiungere alla fine.

PROCEDIMENTO

Il procedimento è semplicissimo, il tempo di cottura invece un po’ più lungo.
Ma insomma, non devi cuocere tu a mano, farà tutto il forno!

Per prima cosa preriscalda il forno a 130 °.

Intanto mescola in una ciotola l’olio, l’aglio, il cumino, il coriandolo, il sale e il pepe.

Off- topic: tra chi sta leggendo ci potrebbero essere svariati haters del coriandolo, è lecito … se proprio devi rompere le scatole per tutta la cena, non metterlo e basta! 🙂

Ora ‘’rubba’’ (impana a secco, per dirlo alla vecchia maniera) le guance di Timanzo con il mix che hai creato e mettile in una casseruola da forno.

Il tutto dovrà cuocere dalle 3 alle 4 ore. L’unica cosa che devi ricordati di fare è versare ogni ora (o quando ti accorgi che si sta asciugando il fondo della casseruola) un po’ di mix di acqua e vino per mantenere un’umidità costante.

Quando la temperatura interna avrà superato i 65°, tutto il collagene all’interno della guancia si sarà sciolto, caramellando il tuo piatto e renderà il tutto pronto da sfilacciare per ottenere una Pulled Beef con i fiocchi.

Per servire, scaldare gli involtini di tortilla.

Guarnisci con la guancia sfilacciata, avocado, insalata di cavolo cappuccio, peperoncino tritato, una spruzzata di lime e una cucchiaiata di yogurt.

Bene, ora puoi raccontare a tutti come hai resuscitato un taglio che pensavi ormai non si usasse più e sopratutto quanto ti ha fatto godere!

Commenta l’articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *